Sarteano è un comune di 4700 abitanti, situato a circa 600 mt s.l.m. su un contrafforte del Monte Cetona. Si trova tra la fertile Val di Chiana e la suggestiva Val d’Orcia, in un affascinante territorio della Provincia di Siena, ricco di storia, arte ed enogastronomia. Sarteano è’ un paese di importanza storica e naturalistica ed è un’area archeologica di grande interesse. Qui si trovano alcune delle più importanti tombe etrusche della Toscana, tra le quali la Tomba della Quadriga Infernale è la più affascinante: databile nel IV sec. a.c., presenta una straordinaria serie di pitture , conservate in ottimo stato. Una buona parte dei ritrovamenti effettuati nella zona costituisce la collezione del Museo Etrusco di Sarteano. Il passato medioevale del paese è testimoniato dal castello, che domina il paesaggio, e da un grande numero di chiese. Recentemente, Sarteano ha ottenuto dal Touring Club Italiano la Bandiera Arancione, un marchio che indica elevati standard turistico -ambientali. Tutti i paesi di queste colline offrono spunti interessanti, con cui sorprendere il visitatore; sia esso una chiesa, una piazza, un panorama stupendo o, semplicemente, un portale.
San Casciano dei Bagni (16 km) è noto sin dall’antichità per la ricchezza delle sue acque termali.
Montepulciano (25 km), è stata descritta come una delle più belle cittadine del Rinascimento italiano,
Chianciano Terme (12 km) il territorio della provincia di Siena è ricco di acque termali,
Chiusi (10 km), con Porsenna e gli Etruschi è fissata nella mente di ognuno di noi fin dai tempi della scuola elementare.